I Quadri Moderni di Fiori

quadri moderni fiori

I quadri moderni di fiori: un tripudio di colori, forme, linee, sfumature, essenze. Il fiore è diventato, a partire dal Seicento, soggetto molto amato, tanto da acquisire lo stesso rilievo della figura umana. Anche in seguito i più grandi pittori hanno realizzato dipinti di fiori: da Renoir a Van Gogh, da Klimt a Picasso. La natura ha da sempre ispirato gli artisti diventando elemento fondamentale nella costruzione dei dipinti: dai paesaggi bucolici a quelli marini, dai campi seccati dal sole ai rossi papaveri nei campi di grano. Pennasilico, Alma Tadema, Frederic Leighton, Rembrandt, Cezanne hanno fatto dei fiori elemento centrale dei loro lavori.

La modernità si apre con la pittura degli impressionisti che realizzano quadri moderni di fiori di immenso valore. Sensibilità, gusto artistico, desiderio di innovazione caratterizzano i lavori di questo gruppo di pittori francesi che lascerà un segno indelebile nella storia dell’arte. Gli impressionisti amano dipingere en plein air, a stretto contatto con la natura, i lavori vengono eseguiti in poco tempo, l’obiettivo è catturare le impressioni dell’artista sulla tela: un esempio è il dipinto Ninfee di Monet. Anche Renoir è stato un amante dei fiori: da Fiori in un vaso a Gerani e Gatti, i suoi dipinti sono pieni di colore e di attenzione per i particolari.

Se volessimo scegliere un’opera simbolo dei quadri moderni di fiori potremmo indicare Piante di iris di Van Gogh. Realizzato nel suo periodo di degenza, poco prima della morte, il dipinto è influenzato dalle stampe giapponesi e ciò si intravvede nello stile: linee nette, contorni ben definiti, colori forti. Lo stesso artista definì gli iris “pieni di aria e di vita”. Sorprendenti anche i lavori di Lawrence Alma Tadema: il Ritorno dei fiori è permeato di grazia e di armonia. Atmosfere ovattate ma di rara bellezza traspaiono dal dipinto Le rose di Eliogabalo che rappresenta l’imperatore Eliogabalo mentre fa cadere sui suoi convitati una montagna di petali di rose.

Anche i dipinti di Henri Fantin Latour possono essere definiti quadri moderni di fiori. L’artista rifiutò lo stile dell’impressionismo preferendo il realismo. Nei suoi lavori emerge l’aspetto costruttivo della composizione. I suoi soggetti preferiti furono proprio i fiori: Vaso di peonie, Natura morta e Peonie e rose bianche sono, tra le sue opere, le più belle.

Lino Giglio è iscritto al ruolo dei PERITI ed ESPERTI n° 2683 Camera di Commercio di Milano e iscritto al Albo del Tribunale di Milano CTU n° 12101.
La Giglio & C. è iscritta alla Federazione Mercanti D’Arte Antica e al Sindacato Provinciale Mercanti d’Arte Antica di Milano.

Federazione Italiana Mercanti d'Arte Associazione Antiquari Milanesi

Il processo di invio immagini è in corso, si prega di NON ESEGUIRE NESSUNA OPERAZIONE fino al completamento dell'invio.
Questo processo potrebbe richiedere un tempo che può variare da pochi secondi fino ad alcuni minuti, poichè la velocità di caricamento dipende da diversi fattori:

  • il numero di immagini inviate
  • la dimensione di ogni immagine
  • la velocità della connessione internet
  • la stabilità della connessione internet (nel caso di connessioni mobili)

Se entro 5 - 6 minuti non vedete comparire un messaggio di "Invio Completato", potete presumere che il processo di invio non andrà a buon fine.
In tal caso ci scusiamo per il disagio e vi preghiamo di inviare direttamente le immagini al seguente indirizzo email: info@antichitagiglio.it

Molte grazie
Lo staff Antichità Giglio


Caricamento immagini in corso ... antichità giglio