Giacometti Alberto

Antichità Giglio offre servizio di valutazione gratuita delle opere del pittore Giacometti Alberto.
Per maggiori informazioni clicca qui

giacometti-operaGiacometti Alberto nacque a Stampa in Svizzera nel 1901. La sua formazione iniziò a Ginevra presso la scuola d’arte dove iniziò ad apprendere i primi rudimenti della pittura. Nel 1922 si trasferì a Parigi, dopo un breve anno a Roma, dove iniziò a frequentare l’Acadèmie de la Grande-Chaum.

Dal 1925 si dedicò alla scultura di impronta decisamente cubista. Nel 1929 prese parte al movimento surrealista dando vita a degli objets e delle construcions-cages e l’esperienza surrealista gli permise di acquisire una nuova dimensione dello spazio attraverso l’applicazione di fragili strutture lineari.

Cosa che si nota nel suo successivo avvicinarsi alla figura umana, nella quale le relazioni tra ambiente e spazio sono stabilite da un esile e fragile plastica delle figure che spesso rievocano i bronzetti preistorici. La sua scultura trae ispirazione dal tema della solitudine e dalla vulnerabilità dell’uomo e nella sua infinita vacuità dello spazio come si nota nell’Uomo Indicante.

Durante il secondo conflitto mondiale rimase a Ginevra e nel 1947, dopo un periodo di sospensione, riprese a dipingere e a disegnare dal vero come nei primi anni della sua formazione, continuando ad alimentare il suo amore per la scultura. Nel 1962 vinse il gran premio alla Biennale di Venezia e nel 1965 quello al Gran Prix des arts de la ville de Paris.  Numerose sono le opere che oggi si trovano custodite a Zurigo. Morì a Coira nel 1966.

Lino Giglio è iscritto al ruolo dei PERITI ed ESPERTI n° 2683 Camera di Commercio di Milano e
iscritto al Albo del Tribunale di Milano CTU n° 12101.
La Giglio & C. è iscritta alla Federazione Mercanti D’Arte Antica e al Sindacato Provinciale Mercanti d’Arte Antica di Milano.

Federazione Italiana Mercanti d'Arte Associazione Antiquari Milanesi

Il processo di invio immagini è in corso, si prega di NON ESEGUIRE NESSUNA OPERAZIONE fino al completamento dell'invio.
Questo processo potrebbe richiedere un tempo che può variare da pochi secondi fino ad alcuni minuti, poichè la velocità di caricamento dipende da diversi fattori:

  • il numero di immagini inviate
  • la dimensione di ogni immagine
  • la velocità della connessione internet
  • la stabilità della connessione internet (nel caso di connessioni mobili)

Se entro 5 - 6 minuti non vedete comparire un messaggio di "Invio Completato", potete presumere che il processo di invio non andrà a buon fine.
In tal caso ci scusiamo per il disagio e vi preghiamo di inviare direttamente le immagini al seguente indirizzo email: info@antichitagiglio.it

Molte grazie
Lo staff Antichità Giglio


Caricamento immagini in corso ... antichità giglio