Emilio Gola

Antichità Giglio offre servizio di valutazione gratuita delle opere del pittore Emilio Gola.
Per maggiori informazioni clicca qui

gola_emilio-dipintoEmilio Gola fu un pittore italiano molto amante dei viaggi e dell’arte, dedito specialmente alla paesaggistica ed alla ritrattistica. Con il suo stile molto elegante e di presunta ispirazione impressionista, Emilio Gola, riuscì ad ottenere diversi riconoscimenti ufficiali a livello nazionale ed internazionale.

Emilio Gola nacque nel 1851 a Milano, in una famiglia di origini nobili in cui fin da piccolo venne incoraggiato ad intraprendere la carriera del pittore, specialmente dal padre che pittore lo era già. Gola si laurea, nel 1837, in ingegneria industriale al Politecnico di Milano ma continua anche a seguire la carriera d’artista avendo come mentore Sebastiano De Albertis.

Gola viaggiò spesso per arricchire il proprio bagaglio artistico, specialmente in Olanda, Gran Bretagna ed a Parigi. A Parigi vi si recò per la prima volta nel 1868, con il padre, rimanendo estasiato.

Nel 1879 ebbe luogo la prima Esposizione di Belle Arti di Brera, cui seguirono diverse rassegne nazionali, per lo più a Roma e Venezia, e riconoscimenti a livello europeo come a Parigi verso gli inizi degli anni 80 dell’ottocento, quando vinse la medaglia d’oro per un ritratto femminile all’Esposizione Universale e successivamente a Monaco riscossero molto successo diversi suoi quadri: alcune vedute paesaggistiche ed il ritratto della contessa Gola.

Durante gli anni 80, dell’ottocento, Gola perfettamente a suo agio nei salotti aristocratici lombardi si dedicò soprattutto alla ritrattistica. Negli anni 90, dell’ottocento, si dedicò invece ai paesaggi mentre nei primi del novecento i suoi dipinti si concentrarono per lo più sulla riviera ligure e la laguna veneta. Morì a Milano nel 1923.

Fra i soggetti dei suoi dipinti ricordiamo in particolar modo: i ritratti femminili, i paesaggi brianzoli, le vedute milanesi ed infine i panorami marini a cui si dedicò verso la fine della carriera. Colpiscono particolarmente delle sue opere, l’intensità cromatico, lo spiccato naturalismo ma anche la leggerezza e la spontaneità del tratto, nonché l’espressività che sgorga da ognuna delle sue opere.

Fra le opere di Emilio Gola più famose citiamo: Spiaggia di Alassio, Ritratto della marchesa Sommi Picenardi , La Lavandaia, Ritratto di Pompeo Mariani, La vallata, La signora in rosa e il grande pastello con Vittoria Cima.

Lino Giglio è iscritto al ruolo dei PERITI ed ESPERTI n° 2683 Camera di Commercio di Milano e
iscritto al Albo del Tribunale di Milano CTU n° 12101.
La Giglio & C. è iscritta alla Federazione Mercanti D’Arte Antica e al Sindacato Provinciale Mercanti d’Arte Antica di Milano.

Federazione Italiana Mercanti d'Arte Associazione Antiquari Milanesi

Il processo di invio immagini è in corso, si prega di NON ESEGUIRE NESSUNA OPERAZIONE fino al completamento dell'invio.
Questo processo potrebbe richiedere un tempo che può variare da pochi secondi fino ad alcuni minuti, poichè la velocità di caricamento dipende da diversi fattori:

  • il numero di immagini inviate
  • la dimensione di ogni immagine
  • la velocità della connessione internet
  • la stabilità della connessione internet (nel caso di connessioni mobili)

Se entro 5 - 6 minuti non vedete comparire un messaggio di "Invio Completato", potete presumere che il processo di invio non andrà a buon fine.
In tal caso ci scusiamo per il disagio e vi preghiamo di inviare direttamente le immagini al seguente indirizzo email: info@antichitagiglio.it

Molte grazie
Lo staff Antichità Giglio


Caricamento immagini in corso ... antichità giglio