Alessandro Milesi

Antichità Giglio offre servizio di valutazione gratuita delle opere del pittore Alessandro Milesi.
Per maggiori informazioni clicca qui

milesi_alessandro-quadroAlessandro Milesi nasce a Venezia nel 1856, nei primi anni della sua educazione frequentò la scuola di carità dei fratelli Cavanis, ma a seguito della malattia del padre e delle successive difficoltà economiche, abbandonò gli studi per iniziare a lavorare come tabaccaio.  All’età di tredici anni riuscì a scriversi all’Accademia di belle arti di Venezia, mostrando sin da subito le sue inclinazioni artistiche e le sue innate doti di pittore.

Grazie all’aiuto del suo professore Napoleone Nani riuscì ad avere la sua prima commissione presso i marchesi Pindimonete riguardante l’affresco del soffitto di una chiesa a Isola di Scala e di altri dipinti. Una volta tornato a Venezia si adoperò per la realizzazione del Ritratto del padre infermo e del Ritratto della madre.  Il 1881 fu l’anno in cui ci concentrarono le maggiori esposizioni quali alla Promotrice di Genova dove si presentò con Pollajuoli e Vine Fantolin, e all’Esposizione di Milano con Nonno offre e La venditrice di zucca.

Per diverso tempo la pittura di Milesi trovò ispirazione nelle figure di pescatori e gondolieri, figure emblematiche e altamente rappresentative della sua Venezia così come è possibile notare nell’opera The Gondolier’s family, esposta nel 1886 a Londra, anno del suo matrimonio con Maria Ciardi e La famiglia del pescatore, a detta dell’artista stesso una dei suoi migliori dipinti. Pochi anni dopo partecipò all’Esposizione universale di Parigi e a Monca con le opere À Venise , In Gedanken Perlarbeiterinnen.

A partire dal 1895 partecipò a tutte le Biennali veneziani sino al 1935 esponendo un repertorio notevole tra le quali si ricordano gli Orfani del gondoliere, i Fabbricatori di penitenze, Sposalizio,  Ritratto, Gli scaricatori del sale,  La modella e la pala di S. Teresa una delle sue pochissime opere a sfondo religioso conosciute realizzata per la chiesa veneziana di S. Maurizio. Morì a Venezia nel 1945.

Lino Giglio è iscritto al ruolo dei PERITI ed ESPERTI n° 2683 Camera di Commercio di Milano e
iscritto al Albo del Tribunale di Milano CTU n° 12101.
La Giglio & C. è iscritta alla Federazione Mercanti D’Arte Antica e al Sindacato Provinciale Mercanti d’Arte Antica di Milano.

Federazione Italiana Mercanti d'Arte Associazione Antiquari Milanesi

Il processo di invio immagini è in corso, si prega di NON ESEGUIRE NESSUNA OPERAZIONE fino al completamento dell'invio.
Questo processo potrebbe richiedere un tempo che può variare da pochi secondi fino ad alcuni minuti, poichè la velocità di caricamento dipende da diversi fattori:

  • il numero di immagini inviate
  • la dimensione di ogni immagine
  • la velocità della connessione internet
  • la stabilità della connessione internet (nel caso di connessioni mobili)

Se entro 5 - 6 minuti non vedete comparire un messaggio di "Invio Completato", potete presumere che il processo di invio non andrà a buon fine.
In tal caso ci scusiamo per il disagio e vi preghiamo di inviare direttamente le immagini al seguente indirizzo email: info@antichitagiglio.it

Molte grazie
Lo staff Antichità Giglio


Caricamento immagini in corso ... antichità giglio