Ziem Felix

Antichità Giglio offre servizio di valutazione gratuita delle opere del pittore Ziem Felix.
Per maggiori informazioni clicca qui

ziem_felix-operaFelix Ziem, pittore francese, è nato il 26 Febbraio del 1821 in Borgogna, da un famiglia di viticoltori. Inizialmente segue gli studi di architettura e ingegneria, poi, in seguito a un viaggio in Italia, intorno al 1841, decide che la strada da percorrere è quella della pittura, perché rimasto affascinato e fortemente ispirato dalla città di Venezia.

Entrerà a far parte della Scuola Barbizon  o meglio dei  Barbisonniers, un punto d’incontro  attivo tra 1830 al 1870  per quegli artisti legati a quel Realismo tendente verso alcuni aspetti del Romanticismo e verso la ricerca di autenticità, sincerità e umiltà di ciò che circondava l’essere umano.

Da quell’anno in poi, saranno numerosi i viaggi di Ziem, tra l’italia e la Francia. Proprio qui, nel suo studio realizza i numerosi dipinti raffiguranti Venezia, seguendo gli schizzi abbozzati durante i suoi viaggi.

Ad ispirarlo non sarà soltanto la Serenissima, musa di molti suoi dipinti, ma anche la città di Costantinopoli, meta di molti suoi viaggi. Sul Bosforo realizza disegni che raffigurano delicati paesaggi dal clima orientale.  Oltre ai paesaggi, Ziem realizza dipinti aventi come oggetto nature morte e riferimenti alla Costa Azzurra.

Le sue opere in quel periodo raccolsero un tal consenso sia da parte del pubblico che dalla critica, da fargli conquistare nel 1857, dal Governo francese, la Legion d’Onore.

Nel 1860 lascia Borgogna per trasferirsi a Parigi e precisamente alla Butte di Montmartre. Le opere che seguiranno al suo trasferimento nella capitale francese, rappresenteranno la celebrazione della luce, del cielo, del mare, di architetture, attraverso l’utilizzo di colori inebrianti e incantevoli.

Feliz Ziem muore a Parigi nel 1911 e sarà sepolto nel famoso museo Pere Lachaise, dimora di pace di grandi pittori, ma non solo, oggi considerato museo cielo aperto dell’umanità.

Le sue opere, oggi, sono conservate tra il Dorsay di Parigi, il Rikjkmuseum di Amsterdam e il Metropolitan Museum di New York. Esiste anche un museo a lui dedicato e si trova a Martigues, nei pressi di Marsiglia.

Lino Giglio è iscritto al ruolo dei PERITI ed ESPERTI n° 2683 Camera di Commercio di Milano e
iscritto al Albo del Tribunale di Milano CTU n° 12101.
La Giglio & C. è iscritta alla Federazione Mercanti D’Arte Antica e al Sindacato Provinciale Mercanti d’Arte Antica di Milano.

Federazione Italiana Mercanti d'Arte Associazione Antiquari Milanesi

Il processo di invio immagini è in corso, si prega di NON ESEGUIRE NESSUNA OPERAZIONE fino al completamento dell'invio.
Questo processo potrebbe richiedere un tempo che può variare da pochi secondi fino ad alcuni minuti, poichè la velocità di caricamento dipende da diversi fattori:

  • il numero di immagini inviate
  • la dimensione di ogni immagine
  • la velocità della connessione internet
  • la stabilità della connessione internet (nel caso di connessioni mobili)

Se entro 5 - 6 minuti non vedete comparire un messaggio di "Invio Completato", potete presumere che il processo di invio non andrà a buon fine.
In tal caso ci scusiamo per il disagio e vi preghiamo di inviare direttamente le immagini al seguente indirizzo email: info@antichitagiglio.it

Molte grazie
Lo staff Antichità Giglio


Caricamento immagini in corso ... antichità giglio