Pittori: Giorgio Morandi

dipinto morandi

Giorgio Morandi è stato uno dei protagonisti della pittura italiana del Novecento. Nato a Bologna il 20 luglio 1890 è inserito nell’elenco dei più bravi incisori del suo secolo. La sua pittura è stata definita unica e universale riconosciuta e apprezzata dai maggiori critici. Nonostante la semplicità dei contenuti fatti di vasi, bottiglie, fiori e paesaggi, l’olio sulla tela rappresenta il fondamento delle sue opere.

La riservatezza di Giorgio Morandi, oltre che nella vita privata, emerge chiaramente anche in quella lavorativa. Egli dimostra da subito una evidente inclinazione artistica. All’Accademia di Belle Arti, molti sono i dissidi con gli insegnanti in cui egli contesta i modelli di riferimento della pittura del tempo.

Giorgio Morandi non nasconde mai la sua grande ammirazione per l’arte italiana e per quelli che lui trova come modelli: Paolo Uccello, Masaccio e Giotto mentre fra gli artisti del suo tempo si avvicina a Henri Rousseau, Pablo Picasso e André Derain. Infatti, nelle sue prime opere chiaro è l’influsso di questi artisti. Giorgio Morandi è considerato un’artista molto riservato che vive e lavora isolato nel suo studio, cosa che gli procura il soprannome di monaco laico.

Negli anni Venti comincia l’epoca delle nature morte, dei vasi, delle bottiglie e dei fiori che, posti su un tavolo, diventano i protagonisti della scena. In questi anni il pittore partecipa a diverse mostre di Novecento. Nel 1930 per fama e senza partecipare ad alcun concorso riceve la cattedra all’Accademia di Belle Arti di Bologna. Qui la sua materia è Tecniche dell’incisione che insegna fino al 1956. Negli anni a seguire, realizza la maggior parte delle sue opere. Giorgio Morandi mostra i suoi lavori alle Biennali di Venezia e alle Quadriennali di Roma e nel 2008 gli viene dedicata una mostra al Metropolitan Museum of Art di New York , lo stesso che ha dedicato spazio a personaggi del calibro di Pablo Picasso e Giorgio De Chirico, consacrando la grande ascesa a livello mondiale del maestro bolognese.

Lino Giglio è iscritto al ruolo dei PERITI ed ESPERTI n° 2683 Camera di Commercio di Milano e iscritto al Albo del Tribunale di Milano CTU n° 12101.
La Giglio & C. è iscritta alla Federazione Mercanti D’Arte Antica e al Sindacato Provinciale Mercanti d’Arte Antica di Milano.

Federazione Italiana Mercanti d'Arte Associazione Antiquari Milanesi

Il processo di invio immagini è in corso, si prega di NON ESEGUIRE NESSUNA OPERAZIONE fino al completamento dell'invio.
Questo processo potrebbe richiedere un tempo che può variare da pochi secondi fino ad alcuni minuti, poichè la velocità di caricamento dipende da diversi fattori:

  • il numero di immagini inviate
  • la dimensione di ogni immagine
  • la velocità della connessione internet
  • la stabilità della connessione internet (nel caso di connessioni mobili)

Se entro 5 - 6 minuti non vedete comparire un messaggio di "Invio Completato", potete presumere che il processo di invio non andrà a buon fine.
In tal caso ci scusiamo per il disagio e vi preghiamo di inviare direttamente le immagini al seguente indirizzo email: info@antichitagiglio.it

Molte grazie
Lo staff Antichità Giglio


Caricamento immagini in corso ... antichità giglio