Giorgio Vasari

Antichità Giglio offre servizio di valutazione gratuita delle opere del pittore Giorgio Vasari.
Per maggiori informazioni clicca qui

vasari_giorgio-quadroIl nome di Giorgio Vasari è forse il più importante legato alla storiografia artistica italiana. Egli fu pittore ed architetto, ma soprattutto noto scrittore in quanto nel l’opera “Vite dei più eccellenti architetti pittori et scultori italiani da Cimabue insino a’ tempi nostri”, raccoglie le biografie dei maggiori esponenti dell’arte italiane e ne stila i canoni tra il Trecento e il Cinquecento. Nato ad Arezzo nel 1511, fin da giovane frequentò botteghe di artisti come Marcillat e Del Sarto e contribuì a lavori di decorazione e costruzione per chiese cittadine, per essere poi introdotto a Firenze nella grande corte dei De Medici.

Conobbe e lavorò con Michelangelo, dal quale fu anche fortemente influenzato seguendo la corrente del manierismo. Come pittore i dipinti più conosciuti sono la “Sconfitta dei pisani a San Vincenzo” nel Palazzo Vecchio di Firenze e la decorazione della Cupola di Santa Maria del Fiore, a cui contribuì con alcuni affreschi dai colori cangianti e ricchi di particolari, poco prima della morte.

Come architetto, Vasari è indubbiamente noto per la costruzione del Palazzo degli Uffizi di Firenze, con il colonnato che richiama le antiche città elleniche, con decorazioni delle facciate che rispecchiano le influenze manieristiche, mentre per il Palazzo della Carovana di Pisa ideò una ristrutturazione in grado di omogeneizzare la facciata fondendo le tre arti da lui sempre preferite, scultura, pittura ed architettura.

Ricordato principalmente nei libri di storia dell’arte per la grande opera detta “Le Vite”, prima raccolta di tutti i grandi astisti italiani con informazioni su vita, opere e ritratti dei personaggi in questione, tra le sue ultime opere troviamo anche il progetto delle logge di Piazza Grande ad Arezzo e le decorazioni nelle tre cappelle Pie e nella Sala Regia del Vaticano oltre alla decorazione della cupola del duomo di Firenze. Muore a Firenze nel 1574.

Lino Giglio è iscritto al ruolo dei PERITI ed ESPERTI n° 2683 Camera di Commercio di Milano e
iscritto al Albo del Tribunale di Milano CTU n° 12101.
La Giglio & C. è iscritta alla Federazione Mercanti D’Arte Antica e al Sindacato Provinciale Mercanti d’Arte Antica di Milano.

Federazione Italiana Mercanti d'Arte Associazione Antiquari Milanesi

Il processo di invio immagini è in corso, si prega di NON ESEGUIRE NESSUNA OPERAZIONE fino al completamento dell'invio.
Questo processo potrebbe richiedere un tempo che può variare da pochi secondi fino ad alcuni minuti, poichè la velocità di caricamento dipende da diversi fattori:

  • il numero di immagini inviate
  • la dimensione di ogni immagine
  • la velocità della connessione internet
  • la stabilità della connessione internet (nel caso di connessioni mobili)

Se entro 5 - 6 minuti non vedete comparire un messaggio di "Invio Completato", potete presumere che il processo di invio non andrà a buon fine.
In tal caso ci scusiamo per il disagio e vi preghiamo di inviare direttamente le immagini al seguente indirizzo email: info@antichitagiglio.it

Molte grazie
Lo staff Antichità Giglio


Caricamento immagini in corso ... antichità giglio