Alberto Pasini

Antichità Giglio offre servizio di valutazione gratuita delle opere del pittore Alberto Pasini.
Per maggiori informazioni clicca qui

quadro-alberto-pasiniAlberto Pasini è stato un pittore di Busseto, in provincia di Parma. Perde il padre ancora in fasce e la madre Adelaide Crotti Balestra lo fa entrare da subito a casa dello zio Antonio Pasini, noto pittore e collaboratore di Giovanni Bodoni, a Parma.

Giovanotto, poco più che diciasettenne, frequenta l’Accademia di Belle Arti di Parma, con indirizzo paesaggio, poi successivamente dal direttore, l’incisore Paolo Toschi viene indirizzato alla litografia.

Le sue prime opere, datate 1850-1851, costituiscono una serie di litografie sui castelli del ducato di Parma e Piacenza. Partecipa al  primo conflitto d’indipendenza con la colonna di Modena.

Dopo un breve periodo passato a Torino,  nel 1851 si trasferisce prima a Ginevra e poi a Parigi. Qui viene indirizzato dal Toschi allo studio di Henriquel Dupont mentre, a Parigi, conosce il celebre Eugene Ciceri, famoso incisore e acquarellista.

Nel 1854 Théodore Chassériau, lo accoglie nel suo studio e scopre in lui l’amore  per la pittura ad olio. Così lo avvicina all’orientalismo ed è per merito di Théodore Chassériau che nel marzo 1855 viene inserito in una missione diplomatica in Persia in qualità di disegnatore, Turchia, Siria, Arabia ed Egitto dal governo francese.

In questo periodo viaggia moltissimo e realizza un gran numero di disegni, che rappresentano solo l’inizio del genere verista, genere che farà la sua fortuna prima in Francia e poi in Italia.

Ottiene molte onorificenze: a Parigi gli viene conferita la Medaglia d’Onore per la pittura, lo Scià di Persia lo nomina “Ufficiale del Leone e del Sole”, Napoleone III, nel 1878 lo decora della Legion d’Onore e il re d’Italia dell’Ordine dei Santi Maurizio e Lazzaro.

A Parma gli è stata dedicata anche una strada, anzi un viale che prende il suo nome: “viale Alberto Pasini”. Tutti i suoi lavori sono conservati nei complessi museali e nelle gallerie d’arte di tutto il mondo.

Lino Giglio è iscritto al ruolo dei PERITI ed ESPERTI n° 2683 Camera di Commercio di Milano e
iscritto al Albo del Tribunale di Milano CTU n° 12101.
La Giglio & C. è iscritta alla Federazione Mercanti D’Arte Antica e al Sindacato Provinciale Mercanti d’Arte Antica di Milano.

Federazione Italiana Mercanti d'Arte Associazione Antiquari Milanesi

Il processo di invio immagini è in corso, si prega di NON ESEGUIRE NESSUNA OPERAZIONE fino al completamento dell'invio.
Questo processo potrebbe richiedere un tempo che può variare da pochi secondi fino ad alcuni minuti, poichè la velocità di caricamento dipende da diversi fattori:

  • il numero di immagini inviate
  • la dimensione di ogni immagine
  • la velocità della connessione internet
  • la stabilità della connessione internet (nel caso di connessioni mobili)

Se entro 5 - 6 minuti non vedete comparire un messaggio di "Invio Completato", potete presumere che il processo di invio non andrà a buon fine.
In tal caso ci scusiamo per il disagio e vi preghiamo di inviare direttamente le immagini al seguente indirizzo email: info@antichitagiglio.it

Molte grazie
Lo staff Antichità Giglio


Caricamento immagini in corso ... antichità giglio