Marussig Piero

Antichità Giglio offre servizio di valutazione gratuita delle opere del pittore Marussig Piero.
Per maggiori informazioni clicca qui

marussig_piero-quadroPiero Marussig, pittore italiano, nacque a Trieste nel 1879.
La sua formazione artistica, dal 1899 al 1905, si svolse fra Vienna, Monaco, Roma e Parigi, in particolar modo ebbe modo di ammirare i famosi dipinti della Secessione viennese, degli impressionisti e dei postimpressionisti francesi.

Ne derivò una pittura molto ricca, innovativa, piena d’ispirazione e di talento. Non a caso i dipinti famosi del Marussig costituirono uno dei punti di riferimento dell’arte dell’inizio del Novecento e della stessa omonima fondazione. Marussing fu difatti il fondatore della corrente “Novecento” che annoverò fra i partecipanti: Margherita Sarfatti, Anselmo Bucci, Leonardo Dudreville, Achille Funi, Emilio Malerba, Mario Sironi e Ubaldo Oppi.

Dopo il ritorno a Trieste, l’artista esordì ufficialmente nel 1910. La sua carriera artistica, tuttavia subì un brusco arresto a causa del primo conflitto mondiale che lo vide internato presso un campo di concentramento austriaco. Riuscì ad ottenere la libertà nel 1919 e si diresse verso Milano dove tenne la prima mostra nella Galleria Vinciana, espose alcuni dei suoi famosi dipinti conquistando l’attenzione di vari mecenati.

Nel 1923 fu fondato il gruppo “Sette pittori”, presso la galleria di Lino Pesaro, che espose in varie mostre d’Italia ed estere, ma in particolare alla Permanente di Milano, nel 1926 e nel 1929.

Nel 1924, Marussig, all’apice della carriera artistica, realizzò il famoso dipinto Donne al caffè, che oggi si trova nella Galleria Civica d’Arte Moderna di Milano.

A seguito dello scioglimento del gruppo, Marussig aprì una scuola d’arte con la collaborazione di Achille Funi, conosciuto durante il soggiorno a Milano,  e Timo Bortolotti nel 1930. In questi anni la pittura del Marussing assunse una diversa intensità di pennellata e di colore, divenne più libera, rinnovata con una nuova plasticità ed una morbidezza denotanti maggiore esperienza e sensibilità.

Marussig Pietro si spense nel 1937 a Pavia.

Lino Giglio è iscritto al ruolo dei PERITI ed ESPERTI n° 2683 Camera di Commercio di Milano e
iscritto al Albo del Tribunale di Milano CTU n° 12101.
La Giglio & C. è iscritta alla Federazione Mercanti D’Arte Antica e al Sindacato Provinciale Mercanti d’Arte Antica di Milano.

Federazione Italiana Mercanti d'Arte Associazione Antiquari Milanesi

Il processo di invio immagini è in corso, si prega di NON ESEGUIRE NESSUNA OPERAZIONE fino al completamento dell'invio.
Questo processo potrebbe richiedere un tempo che può variare da pochi secondi fino ad alcuni minuti, poichè la velocità di caricamento dipende da diversi fattori:

  • il numero di immagini inviate
  • la dimensione di ogni immagine
  • la velocità della connessione internet
  • la stabilità della connessione internet (nel caso di connessioni mobili)

Se entro 5 - 6 minuti non vedete comparire un messaggio di "Invio Completato", potete presumere che il processo di invio non andrà a buon fine.
In tal caso ci scusiamo per il disagio e vi preghiamo di inviare direttamente le immagini al seguente indirizzo email: info@antichitagiglio.it

Molte grazie
Lo staff Antichità Giglio


Caricamento immagini in corso ... antichità giglio