Didioni Francesco

Antichità Giglio offre servizio di valutazione gratuita delle opere del pittore Didioni Francesco.
Per maggiori informazioni clicca qui

Didioni-Francesco-quadroFrancesco Didioni nacque a Milano nel 1839. Ricevette la sua formazione presso l’Accademia di Brera, fu allievo di Francesco Hayez e Raffaele Casnedi. Fece il suo salto di qualità nel 1861, sempre all’Accademia mentre era ancora studente, risultando vincitore del concorso per il disegno Un’ambulanza militare, oggi alla pinacoteca di Brera.

All’inizio della sua carriera fu influenzato dai modelli accademici, come si nota in alcuni dipinti antichi quali La morte di Gianmaria Visconti duca di Milano (1862) e I funerali di Giuda Maccabeo (1864), rappresentando spesso e volentieri soggetti storici.

Dopo aver sorpassato questa prima fase, cominciò a concentrarsi sulla figura, sul ritratto, sul paesaggio. La sua attività da ritrattista divenne abbastanza frequente a partire dagli anni ’7, producendo quadri aggraziati come Fanciulla in giardino, esposto a Milano nel 1877, e Ritratto di giovane donna bionda.

Il suo più importante dipinto è probabilmente Ragion di stato (1881, che rappresentava il divorzio di Napoleone da Giuseppina.

Tra le sue opere citiamo: Ritratto della madre, Suonatrice d’arpa Sala impero; Una scena del Decamerone; Ritratto di Ninetta Maffioli.

Lino Giglio è iscritto al ruolo dei PERITI ed ESPERTI n° 2683 Camera di Commercio di Milano e
iscritto al Albo del Tribunale di Milano CTU n° 12101.
La Giglio & C. è iscritta alla Federazione Mercanti D’Arte Antica e al Sindacato Provinciale Mercanti d’Arte Antica di Milano.

Federazione Italiana Mercanti d'Arte Associazione Antiquari Milanesi

Il processo di invio immagini è in corso, si prega di NON ESEGUIRE NESSUNA OPERAZIONE fino al completamento dell'invio.
Questo processo potrebbe richiedere un tempo che può variare da pochi secondi fino ad alcuni minuti, poichè la velocità di caricamento dipende da diversi fattori:

  • il numero di immagini inviate
  • la dimensione di ogni immagine
  • la velocità della connessione internet
  • la stabilità della connessione internet (nel caso di connessioni mobili)

Se entro 5 - 6 minuti non vedete comparire un messaggio di "Invio Completato", potete presumere che il processo di invio non andrà a buon fine.
In tal caso ci scusiamo per il disagio e vi preghiamo di inviare direttamente le immagini al seguente indirizzo email: info@antichitagiglio.it

Molte grazie
Lo staff Antichità Giglio


Caricamento immagini in corso ... antichità giglio