Delle Piane Giovanni Maria

Antichità Giglio offre servizio di valutazione gratuita delle opere del pittore Delle Piane Giovanni Maria.
Per maggiori informazioni clicca qui

Delle-Piane-Giovanni-Maria-dipntoGiovanni Maria delle Piane, detto Il Mulinaretto, nacque a Genova nel 1660. Da giovanissimo cominciò a frequentare la bottega di Giovan Battista Merano, ma si trasferì presto a Roma, dove continuò gli studi. Spiccò subito il suo talento per i ritratti.

Tornato a Genova dopo la morte di Carbone, il più grande ritrattista genovese, divenne lui il più richiesto pittore dalla nobiltà locale. Eseguì infatti diversi dipinti antichi, come i ritratti per Gian Battista Cattaneo, per il Doge Pietro Durazzo, o per la famiglia Doria, in cui sono evidenti i riferimenti a Rigaud e Largillière, la cui moda francese era ormai giunta a Genova.

Nel 1695 fu invitato dal conte Morando a Parma, dove conobbe la famiglia Farnese, per la quale realizzò alcuni ritratti. Ebbe anche altri committenti, tra l’Emilia e la Liguria, ed eseguì diverse opere a carattere sacro. Questa sua ultima produzione costituisce però un capitolo a parte, e mostra la sua fedeltà alla formazione romana (Angelo Custode; Vergine con Bambino).

Nel 1705 il cardinale Alberoni, inviato del duca Francesco, incaricò l’artista di ritrarre il duca di Vendôme, comandante delle truppe franco-spagnole.

Elisabetta Farnese lo aveva scelto come ritrattista di fiducia, e lo invitò a recarsi in Spagna nel 1719, viaggio che però non fu mai fatto.

In età avanzata, si trattenne per un certo periodo alla corte del re Carlo di Borbone, che lo nominò pittore di camera e gli commissionò i dipinti per lui e la moglie Maria Amalia di Sassonia.

Nel 1741 decise di tornare a Genova, dove continuò a realizzare ritratti per la nobiltà locale, prima di ritirarsi a Monticelli d’Ongina, dove morì quattro anni dopo.

Lino Giglio è iscritto al ruolo dei PERITI ed ESPERTI n° 2683 Camera di Commercio di Milano e
iscritto al Albo del Tribunale di Milano CTU n° 12101.
La Giglio & C. è iscritta alla Federazione Mercanti D’Arte Antica e al Sindacato Provinciale Mercanti d’Arte Antica di Milano.

Federazione Italiana Mercanti d'Arte Associazione Antiquari Milanesi

Il processo di invio immagini è in corso, si prega di NON ESEGUIRE NESSUNA OPERAZIONE fino al completamento dell'invio.
Questo processo potrebbe richiedere un tempo che può variare da pochi secondi fino ad alcuni minuti, poichè la velocità di caricamento dipende da diversi fattori:

  • il numero di immagini inviate
  • la dimensione di ogni immagine
  • la velocità della connessione internet
  • la stabilità della connessione internet (nel caso di connessioni mobili)

Se entro 5 - 6 minuti non vedete comparire un messaggio di "Invio Completato", potete presumere che il processo di invio non andrà a buon fine.
In tal caso ci scusiamo per il disagio e vi preghiamo di inviare direttamente le immagini al seguente indirizzo email: info@antichitagiglio.it

Molte grazie
Lo staff Antichità Giglio


Caricamento immagini in corso ... antichità giglio