De Blaas Eugenio

Antichità Giglio offre servizio di valutazione gratuita delle opere del pittore De Blaas Eugenio.
Per maggiori informazioni clicca qui

de-blaas-eugenio-quadroEugenio de Blaas nacque ad Albano Laziale, vicino Roma, nel 1843. I suoi genitori erano austriaci, infatti è anche conosciuto come Eugene de Blaas o Eugene von Blaas. Il padre venne chiamato in Italia per frequentare l’Accademia di Venezia, di cui poi divenne professore e impartì lezioni anche al figlio. Un suo ritratto di Eugenio a 5 anni è stato esposto a Vienna nel Belvedere superiore nel 1985.

Il suo primo rilevante dipinto fu quello su una pala d’altare della Chiesa di San Valentino di Merano del 1863. Si susseguirono da allora diverse partecipazioni a mostre collettive, esposizioni in Italia e all’estero, conseguendo importanti riconoscimenti.

Nel 1867 a Vienna ricevette la medaglia d’oro per il dipinto Decamerone, seguirono poi Londra, Parigi, Berlino, Monaco, Bruxelles, Dresda e Pietroburgo.  Fu presente a tutte le Biennali di Venezia dalla prima (1895) alla decima (1912) e vi espose soprattutto ritratti. Nel 1922, sempre alla Biennale, tenne una mostra personale di bozzetti per quadri, studi e disegni.

Dal 1884 al 1890 venne nominato professore onorario di pittura all’Accademia di Venezia.

I paesaggi veneziani, i gondolieri, i pescatori erano i soggetti preferiti di De Blaas. Tra le opere più importanti che richiamano questi temi ricordiamo: La casa del divertimentoAl balcone (1890), Scena galanteNozze a MuranoPescatori di conchiglieIl venditore di fioriEccola, RichettaDonna in lutto.

De Blaas lavorò anche come ritrattista per molti nobili veneziani e romani. Di rilievo sono i ritratti a Philip Morris e alla duchessa Ersilia Canevaro.

Morì a Venezia nel 1931. I suoi dipinti antichi sono conservati in collezioni private e in alcuni musei, tra cui quelli di Vienna, Copenaghen, Melbourne, Trieste.

Lino Giglio è iscritto al ruolo dei PERITI ed ESPERTI n° 2683 Camera di Commercio di Milano e
iscritto al Albo del Tribunale di Milano CTU n° 12101.
La Giglio & C. è iscritta alla Federazione Mercanti D’Arte Antica e al Sindacato Provinciale Mercanti d’Arte Antica di Milano.

Federazione Italiana Mercanti d'Arte Associazione Antiquari Milanesi

Il processo di invio immagini è in corso, si prega di NON ESEGUIRE NESSUNA OPERAZIONE fino al completamento dell'invio.
Questo processo potrebbe richiedere un tempo che può variare da pochi secondi fino ad alcuni minuti, poichè la velocità di caricamento dipende da diversi fattori:

  • il numero di immagini inviate
  • la dimensione di ogni immagine
  • la velocità della connessione internet
  • la stabilità della connessione internet (nel caso di connessioni mobili)

Se entro 5 - 6 minuti non vedete comparire un messaggio di "Invio Completato", potete presumere che il processo di invio non andrà a buon fine.
In tal caso ci scusiamo per il disagio e vi preghiamo di inviare direttamente le immagini al seguente indirizzo email: info@antichitagiglio.it

Molte grazie
Lo staff Antichità Giglio


Caricamento immagini in corso ... antichità giglio